L’EVENTO A.S.T.I. FEST

  • L'evento
  • Programma
  • Casi studio selezionati
  • Eventi collaterali
  • Rassegna stampa
  • Foto

L’EVENTO A.S.T.I. FEST


L’Ordine degli Architetti, P.P.C. della Provincia di Asti, per mezzo della propria Commissione Cultura, sta organizzando una manifestazione avente come temi principali l’architettura e la pianificazione urbana.

L’evento si chiamerà “A.S.T.I. FEST – Festival dell’Architettura Astigiano dove A.S.T.I. è l’acronimo di Architettura – Sviluppo – Territorio – Innovazione. Il Festival sarà realizzato con il contributo ed il patrocinio del Comune di Asti.

Il Festival, nelle intenzioni del soggetto proponente, è finalizzato alla conoscenza e allo studio di esempi architettonici/urbanistici virtuosi in Italia ed in Europa, con particolare riferimento a tematiche che siano di specifico interesse per la realtà astigiana, quali:

  • la piazza (con particolare riferimento alle problematiche di Piazza Campo del Palio)
  • i contenitori (con particolare riferimento ai vari edifici di proprietà pubblica presenti in città ed al momento privi di una specifica funzione)
  • la rifunzionalizzazione degli edifici industriali dismessi
  • la riqualificazione di fasce fluviali ed aree verdi

Lo scopo dell’evento è appunto quello di far conoscere agli Enti territoriali astigiani deputati alla pianificazione edilizia ed urbanistica, ma anche alla popolazione tutta, realtà urbane italiane ed europee (di dimensioni confrontabili con Asti e con il suo territorio) che abbiano saputo affrontare una o più tra le tematiche sopra elencate e che siano state in grado di realizzare interventi particolarmente significativi in termini di qualità architettonica, sostenibilità economica ed ambientale, miglioramento delle condizioni sociali della popolazione.


MODALITÁ DI SVOLGIMENTO

Il Festival avrà una cadenza biennale o triennale.

Ad ogni edizione il Comitato Organizzatore dovrà scegliere 3 casi-studio per ognuna delle tematiche individuate, procedendo quindi all’invito ad Asti di “delegazioni” composte dai rappresentanti degli Enti che hanno promosso/autorizzato gli interventi, dai tecnici che li hanno progettati, dai soggetti che li hanno realizzati.
Come accennato in precedenza la dimensione di riferimento delle realtà urbane oggetto dei casi studio scelti dovrebbe oscillare indicativamente tra i 50.000 ed i 250.000 abitanti.

Il Festival si svolgerà in 3 giorni consecutivi, e si articolerà in:

  • momenti di incontro, nei quali verranno presentati i casi-studio
  • momenti di dibattito sulle varie tematiche proposte
  • mostre tematiche che potranno anche avere durata diversa rispetto a quella del Festival
  • eventi collaterali (artistici, culturali, di promozione del territorio)

IL PROGRAMMA DI A.S.T.I. FEST



La manifestazione avrà luogo in Asti nei giorni 27-28-29 settembre 2013.

Il Festival si articolerà in:

  • momenti di incontro, nei quali verranno presentati i casi-studio
  • momenti di dibattito sulle varie tematiche proposte
  • mostre tematiche che potranno anche avere durata diversa rispetto a quella del Festival
  • eventi collaterali (artistici, culturali, di promozione del territorio)

Per l’edizione 2013 gli incontri e i dibattiti si svolgeranno presso il Teatro Alfieri di Asti, mentre altri eventi potranno svolgersi in luoghi particolarmente “significativi” della città dal punto di vista delle tematiche affrontate, quali contenitori al momento inutilizzati, piazze, edifici industriali dismessi ecc…

 

CASI STUDIO SELEZIONATI - PROGRAMMA INTERVENTI



Venerdì 27 settembre
Orario: 15,00 – 19,00

“La piazza”

- ARCH. CARLO MEZZINO [Progetto “Connessioni Ipogee” per Piazza Montessori a Catania]
- STUDIO MICROSCAPE [Piazza Municipio a Povegliano, Treviso]
- B+C ARCHITECTES [Risistemazione della Place des droits de l’homme a Tremblay-en-France,
Francia]
- STUDIO VACCHINI [Piazza del Sole a Bellinzona, Svizzera]

Sabato 28 settembre
Orario: 9,00 – 13,00

“Il riuso dei contenitori”

- PIUSS/COMUNE DI LUCCA [Il Progetto PIUSS “Lucca Dentro”]
- STUDIO ROSSI PRODI [Parco degli angeli a Pesaro]
- GAE AULENTI ARCHITETTI ASSOCIATI [Progetto di riqualificazione del complesso Sant’Agostino
a Modena]
Orario: 14,30 – 18,30
“La rifunzionalizzazione degli edifici industriali dismessi”
- ARCH. FUSARI/GARMBOLDI/MANZONE/SARTI + COMUNE DI MONCALIERI [Fonderie Teatrali
Limone]
- STUDIO S&AA [Multimedia Library, Erstein, Francia]
- STUDIO VALLE ASSOCIATI E STUDIO GREGOTTI ASSOCIATI [Progetto per la Cittadella Politecnica
a Torino]

Domenica 29 settembre
Orario: 9,00 – 13,00

“Riqualificazione di fasce fluviali ed aree verdi”

- JURIJ KOBE & ATELIER ARHITEKTI [Riqualificazione area fluviale a Ljubljana, Slovenia]
- A24 LANDSCHAFT ROBEL [Mangfall Park – Intensified Landscape of Streams, Rosenheim,
Germania]
- COMUNE CENDON DI SILEA/MADE ASSOCIATI [Riqualificazione architettonico/ambientale del
centro storico di Cendon di Silea, Treviso]
Orario: 14,30 – 17,30
Incontro/dibattito e chiusura dei lavori


EVENTI COLLATERALI


Accanto all’evento principale sono in via di definizione iniziative collaterali e momenti di incontro:

  • Premio di grafica “Un logo per A.S.T.I. FEST”
    Visualizza la pagina dedicata al bando “Un logo per A.S.T.I. FEST”

  • fuoriFEST, incontri, musica ed eventi dall’ora dell’aperitivo in avanti
    Scarica il programma degli interventi

  • mostra temporanea inaugurale del Fondo Fotografico Astigiano: esposizione di una selezione degli scatti del fotografo Rabino sulla città di Asti, con particolare attenzione alle tematiche trattate nel Festival

  • installazioni temporanee di promozione del Festival, dislocate in vari punti della città

 

Galleria fotografica "Serate di Aspettando A.S.T.I. FEST"

 

 



Contatti


Tel. 0141.55.73.33
Fax 0141.35.67.07

 

infoasti@archiworld.it

I nostri uffici


Corso Alfieri 185
14100 Asti

C.F. 80008090054

Orari Segreteria


Lunedì       
9.30/12 e 15.00/18.00
Martedì     15.00/18.00
Mercoledì  9.30/12 e 15.00/18.00
Giovedì     15.00/18.00
Venerdì     15.00/18.00